Post
Trasparenza e tracciabilità a garanzia della sicurezza dei prodotti presenti sul mercato europeo
Nuove regole per una maggiore tutela del consumatore e del produttore che opera in maniera responsabile

CC Flickr / Tim Simpson

La Commissione europea, il Consiglio Ue ed il Parlamento europeo stanno preparando delle nuove norme sulla sicurezza dei prodotti non alimentari in commercio con l’obiettivo di migliorare i livelli di sicurezza nel mercato comunitario, anche rispetto alle merci provenienti da Paesi terzi.

Durante il Semestre di Presidenza italiana il Consiglio Ue sarà chiamato ad esprimere la propria posizione dopo che il Parlamento si è dichiarato, in prima lettura, favorevole al testo della Commissione.

Il cuore della proposta è aumentare la protezione della salute e della sicurezza delle persone e dell’ambiente e semplificare una normativa frammentata per garantire un migliore coordinamento delle autorità preposte ai controlli delle merci. Dovranno essere potenziate i criteri di tracciabilità e controllo della catena di approvvigionamento, oltre ad essere perfezionato il funzionamento del RAPEX, il sistema di allerta rapido tra i Paesi membri che segnala la presenza di prodotti dannosi. Una attenzione specifica è rivolta verso il commercio sleale che mina il mercato interno e risulta essere un disincentivo verso quelle imprese che investono ingenti risorse sul fatto che il progetto e la produzione sia sicura. Il pacchetto intende rafforzare le regole al fine di assicurare ai produttori che operano legalmente sul mercato la possibilità di competere a parità di condizioni, regole che riguarderanno importatori, produttori e distributori.

Il dossier è tra quelli sul tavolo nel Semestre italiano potrebbe essere discusso nel prossimo Consiglio Competitività del 25 e 26 settembre.

 

Cosa è e come funziona il RAPEX

L’Unione europea è dotata di un sistema di controllo serrato sui prodotti (non alimentari o farmaceutici) in circolazione nel mercato comune che comportano rischi, in alcuni casi molto gravi, per la salute dei consumatori. Si chiama Rapex (Rapid alert system notifying member states about risks to the health and safety of consumers) ed è uno strumento di diretta collaborazione tra la Commissione europea e gli Stati membri dell’Unione. In caso di emergenza le autorità competenti nazionali segnalano alla Commissione il prodotto che presenta un rischio per la salute e immediatamente si procede alla comunicazione a tutti gli altri Paesi della sua presenza nel mercato. In caso di allarme, come è più volte avvenuto, si procede al ritiro capillare dell’oggetto in questione.

Il sistema monitora i settori merceologici più disparati come giocattoli, abiti, scarpe e bijoux a forte rischio chimico (contenenti ad esempio cromo e nichel); scatolame o utensili per la cucina (dalla carta riciclata delle pizze d’asporto con la presenza di piombo alle scodelle con formaldeidie); materiale elettrico che può procurare shock elettrico o incendi ma anche macchinari da lavoro. Sono compresi inoltre i prodotti di bellezza come rossetti o smalti che contengono mercurio, supporti per le pratiche sportive come sci, snowboard, pattini, skateboard e ancora materiale professionale come accessori antinfortunistica non a norma.

Il rapporto annuale 2013 stilato dalla Commissione sulle 1.981 notifiche evidenzia che il 25% di esse riguarda abiti, tessili e accessori per la moda, un altro 25% giocattoli o prodotti per i più piccoli, l’9% apparecchi elettrici, il 7% veicoli a motore e il 4% cosmetici. Nella maggior parte dei casi questi prodotti arrivano dalla Cina (compreso Hong Kong), il 64% del totale, e il 15% dall’Europa.

Rapex non riguarda quindi esclusivamente l’adeguatezza delle normative sugli standard di produzione o il ritiro sul territorio di oggetti dannosi ma coinvolge anche la politica di relazione con i Paesi terzi.

 

Alcuni link utili per avere informazioni

http://europa.eu/rapid/press-release_MEMO-13-93_en.htm

http://europa.eu/rapid/press-release_MEMO-14-214_it.htm

 

Ultimo aggiornamento: venerdì 8 agosto 2014