Post
Juncker Presidente della nuova Commissione Ue
A Strasburgo l’Europarlamento ha eletto il successore di Barroso

Jean-Claude Juncker

Il Parlamento europeo in seduta plenaria ha eletto con 422 voti favorevoli, dei 729 deputati presenti in Aula, il lussemburghese Jean-Claude Juncker Presidente della nuova Commissione Ue .

Nel suo intervento di fronte all’Assemblea di Strasburgo Juncker ha evidenziato le linee programmatiche che caratterizzeranno il suo mandato. Ha sottolineato la necessità di attuare "un forte piano di investimenti per rilanciare l'occupazione e la competitività" di 300 miliardi di euro. Ha dichiarato di voler far fronte al problema dell'immigrazione clandestina e dei profughi - che ha precisato “non sono problemi dell'Italia, di Cipro e Malta, sono problemi dell'Europa tutta" - con la nomina di un commissario responsabile per l’immigrazione.

Europeista convinto, 59 anni, Juncker assumerà la Presidenza della Commissione europea per i prossimi cinque anni. Il successore di José Manuel Barroso vanta una lunga esperienza politica: già Primo Ministro per 18 anni del Lussemburgo, suo paese di nascita, Juncker è stato il primo presidente dell’Eurogruppo, incarico che ha ricoperto dal 2005 al 2013.

Ultimo aggiornamento: martedì 15 luglio 2014